Categories:

Criptovalute, come investire (e dove): 8 cose che devi sapere

L’investimento in criptovalute, al pari di altre forme di investimento, rappresenta un modo per poter incentivare i propri guadagni: con le giuste strategie e le dovute precauzioni, esso può sicuramente portare a raggiungere degli ottimi obiettivi economici.

Ma su quali criptovalute è meglio investire oggi? Quali sono i rischi di investire in criptovalute? Quali sono le cose da sapere prima di procedere con l’investimento?

Scopriamolo insieme.

8 cose che devi sapere prima di investire in criptovalute

Di seguito noi di Tombola.it abbiamo deciso di illustrarti 8 cose che devi sapere prima di investire in criptovalute:

  • Bisogna ottenere un wallet: per fare trading con qualsiasi criptovaluta, devi prima possedere un wallet per contenerle. Il modo più semplice è quello di iscriversi ad un sito di exchange che ti consenta di acquistare, fare trading, e vendere criptovalute, generando il tuo wallet personale.
  • Scegli in cosa investire: devi decidere su quale valuta digitale investire tra quelle esistenti. Di seguito un elenco delle criptovalute più promettenti per le operazioni di trading online:
  • Bitcoin
  • Litecoin
  • Ethereum
  • Dash
  • Ripple

Cerca di non investire in criptovalute create da poco tempo, ma di concentrarti su quelle più consolidate come queste che ti abbiamo suggerito: eviterai così di incappare in possibile truffe.

  • Metti da parte un po’ di soldi: è importante decidere quanto vuoi investire settimanalmente o mensilmente per cui è opportuno mettere da parte l’importo che intendi immettere su questo mercato.
  • Scegli una piattaforma di trading affidabile e regolamentata.
  • Non esiste alcuna autorità centrale: una delle migliori caratteristiche delle criptovalute è la decentralizzazione. Ti consente di inviare e ricevere denaro senza la necessità di un’autorità centrale come le banche centrali o il governo.
  • Privacy garantita al 100%: le criptovalute ti consentono di rimanere anonimo. Ogni utente a disposizione uno o più codici, formati da numeri e lettere, che identificano il proprio portafoglio virtuale: le transazione di denaro compariranno soltanto con questi codici e non con la vostra identità.
  • Transazioni veloci: ogni transazione impiega mediamente 10 minuti per essere effettuata. Se confronti questi tempi con quelli necessari per fare un bonifico bancario la rapidità risulta ancora più evidente.
  • Rappresentano un mercato imprevedibile: con le valute digitali non puoi mai sapere cosa accade. Il mercato delle criptovalute è estremamente volatile: può prendere un’accelerazione improvvisa o un crollo netto anche in poche ore.

I principianti possono investire in criptovalute?

Le criptovalute rappresentano una grande opportunità di monetizzazione, particolarmente facile da cogliere anche per i principianti: per raggiungere questo obiettivo senza rischi è davvero importante scegliere piattaforme affidabili.

Esistono tantissime piattaforme ma ve ne sono alcune, che senza dubbio sono da preferire nel momento in cui si decida di investire per la prima volta:

  • eToro
  • Plus500
  • ForexTB
  • Markets.com
  • XTB

Che cosa significa investire in criptovalute?

Investire in critpovalute vuol dire ottenere un profitto dal movimento dei prezzi delle criptovalute, sia quando aumentano che quando diminuiscono.

Cosa determina l’aumento o la diminuzione del prezzo di una criptovaluta?

La risposta è piuttosto semplice: la sua richiesta.

Pertanto maggiore è la richiesta di un determinato bene, maggiore sarà anche il suo valore.

Da ciò possiamo capire che i prezzi delle valute digitali possono essere soggetti a continue oscillazioni, poiché basta un minimo per suscitare l’interesse di tanti investitori e al contempo basta un piccolo avvenimento negativo perché tutta la fiducia acquisita vada persa in un istante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *